Campi estivi a Murcia (Permacultura e Biocostruzione)

Conservazione della Natura Associazione è stata costituita nel mese di aprile del 2010 con l’obiettivo principale di diffondere la conoscenza, apprezzamento e 
rispetto per l’ambiente attraverso la realizzazione di progetti e attività su due educazione ambientale, il volontariato, la ricerca e tutto ciò che ha a che fare con la natura in generale e il nostro modo di relazionarci.

Durante i primi anni di attività, l’associazione si è dedicata allo sviluppo di corsi di formazione sulla natura e l’ecologia in collaborazione con l’Università di Murcia, con il centro di educazione ambientale a Murcia “CEMACAM” e con altre associazioni con obiettivi correlati, così come il monitoraggio della fauna selvatica e della fauna selvatica e progetti di studio di attività di volontariato ambientale.

Conservazione della Natura è iniziata nel 2017, un nuovo progetto dedicato alla permacultura, la sostenibilità e la bioedilizia in un terreno di mezzo ettaro nel mezzo della tradizionale frutteto di Murcia, il progetto “Permacultura, Bioedilizia e Cohousing”.

OBIETTIVI

Gli obiettivi e le linee di lavoro del progetto “Permacultura, Biocostruzione e Cohousing” sono: 
 Biocostruzione 
Dare rifugio ad un massimo di 10 persone grazie alla costruzione di due case sotto lo stesso tetto verde attraverso il sistema costruttivo CUT, basato su una struttura portante in legno, con pareti di balle di paglia e rivestimenti in argilla naturale e / o calce (nella fase iniziale dei lavori).

Assemblaggio e arredamento utilizzando materiali riciclati da una yurta su una struttura sopraelevata in legno (finito). 
Costruzione di una doccia esterna e lavandino con materiali riciclati (finito). 
Costruzione di pollaio con canna, fango e paglia (in fase di progettazione). 
 Produzione alimentare 
Progettazione e realizzazione di una foresta alimentare (in corso), proposta per produrre la massima diversità di frutti delle varietà tradizionali e la massima presenza di fiori di vegetazione autoctona durante tutto l’anno al fine di attirare gli impollinatori e la fauna.

Produzione di ortaggi attraverso l’agricoltura no-till, utilizzando terrazze sopraelevate tipo lasagna e irrigazione a goccia (in corso), semina diretta, pacciamatura, produzione di compost, ecc. (Agricoltura naturale).

 Sfruttare le energie 
Installazione di impianti fotovoltaici e solari termici, sistemi di raffreddamento passivi (tipo “ben canadese”) e stufe di massa termica ad alta efficienza (tipo “a razzo”) nelle abitazioni. 
 Responsabile uso dell’acqua 
Edilizia e uso di bagno asciutto (finito), il riutilizzo delle acque reflue trattate attraverso l’installazione di un impianto di trattamento biologico nelle case, l’attuazione di un’irrigazione a goccia per le verdure e la manutenzione di irrigazione tradizionali in alberi da frutto attraverso dwels, scartando l’irrigazione ricoprire e irrigare in modo selettivo mediante solchi (finalizzati).

Riportare la struttura e la salute a terra 
attraverso l’imboschimento, Evitando lavorazione del terreno, paglia senza pacciamatura L’applicazione di pesticidi pacciamatura e l’utilizzo di fertilizzanti verdi (semina annuale di leguminose e graminacee Con la rotazione).

 promuovere la biodiversità di flora e di fauna 
Attraverso imboschimento, il posizionamento di nidi per uccelli e pipistrelli e ricoveri per insetti (in fase di progetto) e spazi elettrogeni e rifugi adatti per rettili e anfibi (muri a secco, stagno naturalizzato, etc.) 
 Trattamento e riutilizzo dei 
rifiuti Rifiuti solidi mediante compostaggio in un bagno a secco per materiale fecale e compostaggio di pallet per prodotti organici. Acque reflue mediante trattamento biologico e laghetto naturalizzato e riutilizzo per l’irrigazione degli alberi. 
 Spazio educativo, culturale e per il tempo libero
Per ora abbiamo programmato un paio di workshop su diversi aspetti e sistemi di Biocostruzione mentre dura la costruzione degli alloggi; in ogni caso questa linea di azione deve ancora essere definita, e per questo l’ambiente che stiamo creando è la chiave.

Monitoraggio

Durante lo sviluppo delle attività di volontariato ci saranno sempre da due a tre persone, incluso il tutor, che lavorano al progetto. Sia il tutor che un altro dei colleghi possono comunicare in inglese e partecipare alla formazione e al supporto per i volontari 
durante il loro soggiorno.

COMPITI

I compiti in cui è possibile partecipare, nel quadro del nostro progetto “Permacultura, Bioedilizia e Cohousing” saranno correlati al mantenimento della foresta cibo, la natura pratica dell’agricoltura attraverso la coltivazione di verdure in terrazze sollevate e semina diretta, la manutenzione del bagno secco e yurta, montaggio e sistemazione di cassette nido per uccelli e pipistrelli e ripari per insetti, progettazione e costruzione di pollaio con materiali naturali, supporto in opere di biocostruzione, ecc.

Programma
Lunedi al Venerdì dalle 9:00 alle 3:00 pm 
Attività (30 ore settimanali) 
1. Manutenzione del cibo attraverso la foresta seguenti compiti: 
– irrigazione tra i giorni 1 e 10 di ogni mese dal fosso. 
– Manutenzione di wicket, grondaie, scanalature e alcorques 
– Piantagioni 
– Controllo accidentale accanto ai piedi di alberi piantati e arbusti 
– pacciamatura 
– di compensazione e di potatura SE NECESSARIO 
– malattie e di controllo dei parassiti 
– cura dei vivai e vasi di fiori 
– manutenzione Compost 
– Manutenzione di terrazze elevate di coltivazione vegetale
2. Coltivazione vegetale su terrazze “lasagna” sopraelevate e irrigazione a goccia (agricoltura senza lavorazione del terreno) e manutenzione di semenzai. 
3. Supporto in bioedilizia opere del nostro legno e casa di paglia (tecnica CUT di costruzione con la paglia) 
4. Progettazione e costruzione di pollaio per 15 polli con una capacità (circa.) Con materiali 
naturali e riciclati. 
5. Assemblaggio e sistemazione di cassette nido per uccelli insettivori, rapaci notturni e 
pipistrelli e due ricoveri per insetti. 
6. Manutenzione del bagno a secco e della yurta.

Competenze generiche
Manutenzione e lavoro di supporto. 
Competenze specifiche
1. Manutenzione della foresta alimentare. 
2. Coltivare verdure 
3. Supporto nel lavoro di biocostruzione. 
4. Progettazione e costruzione di pollaio con capacità per 15 polli (circa) con materiali naturali e riciclati. 
5. Assemblaggio e sistemazione di cassette nido per uccelli insettivori, rapaci notturni e pipistrelli e due ripari per insetti. 
6. Manutenzione del bagno a secco e della yurta mongola.

SISTEMAZIONE

L’alloggio può essere condiviso o meno tra la yurta mongola e la roulotte.

I pasti saranno basati su una dieta ovo-lacto-vegetariana o vegana. Il tutor fornirà ai volontari gli utensili e il cibo biologico necessari per una dieta sana ed equilibrata, in base alle esigenze delle opere e delle attività che verranno svolte. Se i volontari volessero 
aggiungere carne o pesce alla tua dieta, puoi acquistare questi prodotti da soli in qualsiasi supermercato vicino.

La preparazione dei pasti sarà a carico dei volontari. 
Il progetto non è finanziato o sovvenzionato, quindi chiediamo che parte dei volontari possa essere coperta attraverso borse di studio o dall’organizzazione responsabile di questi programmi di volontariato. Riteniamo che circa € 120 per volontario potrebbero essere sufficienti, con i quali acquisiremo cibo organico e locale attraverso un gruppo di consumatori.

Il nostro piccolo angolo accogliente copre un ettaro medio (circa 3,5) di frutteto tradizionale a Bacons Bridge, un giro in bicicletta dal centro della città di Murcia.

È circondato da altre fattorie dedicate alla produzione di arance e limoni, alcuni dei quali già abbandonati e altri in conversione alla produzione biologica, come abbiamo informato i proprietari. Parallelamente al bordo orientale del terreno si corre verso l’ 
irrigazione tradizionale con fascia con vegetazione riparia. Nell’angolo nord-est abbiamo voluto mantenere una piccola foresta di questi allori di oltre 6 metri di altezza con un piccolo chiarore al suo interno dove essere fresco e all’ombra durante le estati afose.

Oltre alle piantagioni di specie di arbusti e alberi nativi e alberi da frutto di varietà tradizionali per la nostra foresta alimentare, La foresta di Indra, anche noi abbiamo assemblato e condizionato la nostra bella yurta mongola con capacità per 3 persone, installato una roulotte con capacità per altre due persone, costruito il bagno a secco di doppio compost, oltre a doccia esterna e lavandino e un quarto di attrezzi.

Inoltre, metteremo a disposizione di ogni volontario una bicicletta con cui spostarsi tra il nostro campeggio e il centro della città.

Ubicazione:  Ponte Tocinos ,  Murcia , Spagna 
Tipo di lavoro:  AGRI 
Date di agricoltura / sostenibilità  aperto tutto l’anno, minimo 1 mese

Posti totali: 2 volontari contemporaneamente 
Età: 18 – 30 
Requisiti:  giovani disposti a sviluppare attività agricole sostenibili, la permacoltura e la biocostruzione.

Tariffe:  quota di iscrizione di € 40

HOW TO APPLY

 

APPLICATION FORM

MOTIVATION LETTER

IBAN: IT79S0760116300001037101431

BIC BPPIITRRXXX

Nome della banca: POSTE ITALIANE

Titolare del conto: ENJOY SICILY ASSOCIAZIONE CULTURALE

PAYPAL ACCOUNT: enjoysicily01@gmail.com

Lascia un commento

Le migliori offerte direttamente nella tua mail

Non te ne andare! Possiamo inviarti alla tua mail offerte europee
Holler Box